di Debora Bergaglio

Sta per nascere il cammino sociale della Val Borbera: 130 km da percorrere in 7 giorni per rilanciare un turismo lento e vincere lo spopolamento. Non se ne conosce ancora il nome, ma il progetto è in via di definizione e ogni giorno prende forma. Il cammino sociale della Val Borbera è un’iniziativa di stampo turistico – ambientale che si attendeva da tempo. Un cammino sociale potrebbe, infatti, essere lo strumento per portare un turismo lento, ma costante, destagionalizzato e rispettoso di questa parte di Appennino. D’altronde il trend del turismo in cammino, in bici, a piedi e a cavallo sta crescendo in ogni parte del mondo portando, quando ben gestito e sviluppato, a ottimi risultati in termini di sviluppo e crescita del territorio, della sua popolazione e delle sue attività. In pratica un antidoto allo spopolamento.