Crea sito

Canto del Ramingo

Cammino e spiritualità sui sentieri di Giandil

Category: Video

Alba verso lo Chaberton

Alba verso lo Chaberton.Agosto 2017

Posted by Giacomo D'Alessandro on Dienstag, 28. November 2017

In ascesa verso lo Chaberton, tra Italia e Francia (Monti della Luna). Con Giovanni Lambardi. Agosto 2017.

Tre canzoni di Giandil (video)

Dall’album Andata e Ritorno (acquistabile qui), con illustrazioni di Erika Takagi.

Sotto la Collina


L’Arida Brughiera – feat. Giuseppe Festa


Montagne di Luna Inondate – feat. Bacci Del Buono [Lingalad cover]

L’ucraino visionario

In questi giorni abbiamo accolto in comunità Eugy, un artista ucraino in viaggio senza soldi per l’Europa, capace di vivere la strada e fare amicizia, di fare arte con ciò che trova, di non soccombere alle ansie e al comfort, di godere dell’attimo fuggente e dei doni del destino. Un vero libero cercatore, un vero visionario, un druido urbano e un animo curioso di vita. Gli auguriamo buon proseguimento di strada. Per cambiare questo mondo abbiamo bisogno di persone libere e sognanti ad occhi aperti come lui. Al prossimo incontro!

 

Luca Gianotti e la Liguria dei cammini (LiguriTutti)

pubblicato su LiguriTutti

Sul monte di Portofino si è svolta a novembre 2016 la quinta edizione di Compagni di Cammino, camminata-evento promossa ogni anno in una regione diversa dalla Compagnia dei Cammini, di cui Luca Gianotti è coordinatore e cofondatore. Un appuntamento dalla tripla valenza: consente alle guide sparse in tutta Italia di ritrovarsi per condividere punti di forza e di debolezza dei viaggi a piedi che la Compagnia organizza durante tutto l’anno, in Italia e all’estero; consente di riflettere sui temi sociali e valoriali legati al camminare nella società odierna; è un’occasione (aperta anche ai camminatori che hanno partecipato a viaggi della Compagnia) per riscoprire un territorio nelle sue realtà virtuose, bellezze storiche e naturali, problematiche sociali e ambientali.
Come funziona? Si cammina incontrando ogni giorno una persona, una associazione, un’impresa virtuosa che consentono di ascoltare il cuore pulsante, l’essenza di quel territorio. Muovendosi lentamente è possibile accorgersi di tante piccole meraviglie, necessità, speranze, che il nostro frenetico viaggiare consueto rende invisibili. Ma è proprio lì che stanno le energie migliori di un mondo che sta già cambiando, sta già fiorendo.
La Liguria ha tre ingredienti su cui puntare: il recupero della micro-agricoltura sostenibile, il lavoro delle associazioni affezionate al territorio, agli antichi mestieri, al recupero ambientale, e attrarre camminatori che vivano lentamente le bellezze di questa terra, alimentando relazioni positive e una micro-economia vitale di solida sussistenza.

Dove siete Hobbit? Il video di Giandil con la voce di Campanati

Scritto e interpretato da Giandil, ripreso e montato da Guglielmo Cassinelli, il trailer “Dove siete Hobbit?”, girato a Genova in luoghi urbani abbandonati, vanta l’amichevole collaborazione di uno dei migliori attori e registi genovesi di teatro, Enrico Campanati.

Dove sono oggi hobbit, elfi, nani, stregoni, orchi e…uomini? E’ un’illusoria contraddizione cercarli in un mondo deturpato dal progresso selvaggio e così incapace di ritrovare un’armonia con i popoli e con il mondo naturale? Ha ancora senso rifarsi ad una fiaba, ad una Terra di Mezzo dove i piccoli hanno il coraggio di fare la storia? Cosa troviamo per noi stessi e per la vita reale, addentrandoci nelle pieghe del “fantastico”, dimensione tutt’altro che morta? Cosa cerchiamo davvero sui passi di Bilbo, di Gandalf, di Thorin, di Elrond, che parla alla nostra emotività e alla nostra esistenzialità?

Abbiamo scelto di affidare questi versi, queste domande aperte, queste visioni tra realtà e fantasia, alla voce esperta e autentica di Enrico Campanati, e siamo andati a riprendere alcuni dei luoghi urbaniabbandonati più suggestivi di Genova, città di mare, di cantautori, antica repubblica marinara, vecchio triangolo industriale, nella stretta Liguria dove la civiltà è presto respinta sulle scogliere da una natura sorprendente, suggestiva, inesorabile.

Il trailer prelude alle canzoni dell’album Andata e Ritorno di Giandil, ispirato a Lo Hobbit di J.R.R.Tolkien, ne racchiude il senso e l’attualità dei temi, richiama la poesia e la concretezza del cammino, del viaggio reale con occhi capaci di cogliere il fantastico. [Per ascoltare estratti delle canzoni e ordinare l’album in CD o mp3 clicca qui]

Cuore indigeno – Liguri Tutti.it

di Giacomo D’Alessandro

video di Giuseppe Festa e Massimo Piccioli (Filmaker)

Villa d’Almè (BG) – Noi siamo qui. Tra le valli bergamasche, nel nord Italia, cuore del Mediterraneo e delle migrazioni epocali. Siamo su una terra abitata, vissuta, camminata, una terra custodita dalla famiglia di Johnny. Non so chi sia, ma so che il suo spirito è indigeno, nativo. So che custodisce questa terra, e che ha battuto le praterie del Wyoming con i capi tribù dei pellerossa. Qui, con i piedi nudi poggiati sul prato, i capelli al vento e la pelle abbronzata dal sole, al centro del cerchio, tra orti, cavalli, alberi e con alle spalle un grande tepee indiano, Johnny dichiara ancora una volta la sua felicità di essere contadino, campesino, indigeno. Un nativo custode di ciò che è bello perché è di tutti, e deve restare a disposizione di tutti.

Johnny ha combattuto, e ha vinto: tempo fa i grandi capi bianchi dai loro palazzi di vetro e metallo hanno deciso che una nuova superstrada sarebbe stata costruita, tagliando in due la sua terra…

 

Continua a leggere su liguritutti.it

Trailer dell’album di Giandil su Lo Hobbit

Viaggiare in musica con Bacci

Giuseppe Festa e Giandil parlano di Andata e Ritorno

L’album Andata e Ritorno (Un viaggio hobbit in musica) uscirà a giugno. Aggiornamenti sulla pagina ufficiale.

FRECCIA D’EUROPA, I VIDEO-RACCONTI DEL CAMMINO

I giorni scorsi sono stato in cammino con l’amico Guglielmo sulle tappe di Freccia d’Europa, una iniziativa dal basso aperta a tutti che intende “muovere i corpi” da Mantova a Strasburgo per pensare, vivere e proporre un’idea diversa di Europa, contro lo schiacciamento insopportabile e sterile sull’economia e la finanza, per una ripresa delle nobili intenzioni originarie ma anche uno slancio creativo e originale verso un’identità plurale del futuro. Un popolo che non ha visioni è un popolo che muore. Camminare e sognare per ridarsi e ridare una visione d’Europa, ovvero di stile di vita capace di futuro per tutti e per il pianeta.

Ho pubblicato giorno per giorno un breve video a fine tappa (con le riprese di Guglielmo) per raccontare in diretta il cammino, il gruppo, i luoghi e le motivazioni di questa esperienza.

Il cammino è in corso, chiunque può vedere il calendario delle tappe e decidere di unirsi per una, due, tre o tutte quante le tappe.

MAUSTRALIA

Poco più di un anno fa l’amico Simone Cingano partiva per l’Australia “in cerca di fortuna”, ma soprattutto per un viaggio-incontro nuovo e liberante della sua vita. Partiva con tante idee ma senza troppe sicurezze e appoggi, pronto a vivere la creatività di ogni giorno con passione.

Pubblico volentieri il suo racconto video divertente e interessante.

Buon cammino viandante!

IMMAGINI DA AUSCHWITZ. DAL NOSTRO VIAGGIO

L’AURORA

L’AURORA
Gheit 8-08-2011
Testo: G. D’Alessandro   Musica: F. Rebora

Fuori di qui
ci sono stelle e cime
c’è luce e buio che s’inseguono e poi c’è
un qualche nuovo scorcio sulla vita che verrà…

Se siamo qui
insieme alziamo gli occhi
se c’è un sorriso lungo e pieno fra di noi
…se siamo qui…
c’era un amico grande che una notte disse…

IL PARADISO È GIÀ QUA
SPERDUTI E UNITI OLTRE LE VALLI E IL CIELO
E L’INFINITO VERRÀ
PER CHI SI SPINGE IN RIVA AL SUO SENTIERO
SONO QUA
CHE PIÙ LA NOTTE È SCURA PIÙ SPLENDERÀ
L’AURORA

Fuori di qui
non c’è alcun senso forse
tra le acque che veloci cantano e poi via
sui passi lenti di presenze ancora qua…

Nei giorni sì
vedremo il mondo e luci e ombre e strade
e spaventose onde contro noi
…Ancora qui…
c’era un fratello grande che dal mare ci sorride…

IL PARADISO È GIÀ QUA…

Il paradiso chissà
se lo troviamo tra le valli e il cielo
e cosa sarà
ciascuno cerca e insegue un sentiero
sono qua…
e pur la notte è scura…

IL PARADISO E’ GIA’ QUA
SOTTO OGNI STELLA OLTRE OGNI OMBRA VIVE
NELL’INFINITÀ
DI SPAZIO NON CE N’È PER LA PAURA
SIAMO QUA
PER QUANTO SCURA SIA OGNI NOTTE SPLENDE GIÀ
L’AURORA

SPLENDERA’ L’AURORA

 

 

Dopo "San Lorenzo", scritta con Efran ed Hawk, e la mia "E volare", è nata una nuova canzone che a breve sarà incisa e di cui andremo a realizzare un video in Val Maira. Si intitola "L'aurora", scritta da me ed Efran nel paesino di Gheit, i primi di agosto. Ancora un canto per don Renzo, per noi ed il nostro sentiero, ovunque esso porti, chiunque esso doni.

SVEZIA E KUNGSLEDEN: LE IMMAGINI

SULLE NOTE DEL VENTO…

Efran e Giandil in concerto

Il video fotografico del primo concerto acustico tenuto da me ed Efran a ottobre a San Rocco Principe.

LE ALTURE DELL’ELBA

Ho curiosato e camminato per coste selvagge, esplorato baie e calette deserte, ammirato dalle cime più alte la spina dorsale di un’isola che si contorce a pelo d’acqua.Castello del Volterraio

Ho cercato me stesso nell’emozione di un soffio di vento salmastro.

Il viaggio è sempre, il viaggio è vita, il viaggio prosegue.

Un abbraccio, Giandil

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén