CASA MIA, LA TENDA DEL SUQ

foto di Luca D'Alessandro

L’esperienza del Suq a Genova è l’esperienza del “viaggio che gli altri ci portano”. Per il secondo anno mi sono stati affidati i momenti particolari e “inediti” del Notturno in Tenda, due incontri dopo la mezzanotte, quando le luci si spengono e il silenzio copre col suo mantello il porto e il mare. Insieme a tanti e diversi compagni di viaggio, alcuni accanto a me, altri venuti per ascoltare, abbiamo raccontato con parole e musiche dapprima l’atmosfera e i personaggi di Spoon River, poi la camminata civile di Stella d’Italia. Tra la fantasia e l’attualità, suggestioni e immagini evocate in una luce soffusa, da ragazzi di tutti i giorni, come inno alla vita, al viaggio, all’incontro.

Non avrei potuto capitare in un luogo più ramingo di una “tenda nel suq”, simbolo del camminare, del fermarsi, dell’andare libero, ma anche del non isolamento, dell’incontro e della contaminazione fiduciosa. Una tenda è in effetti l’unica casa che interiormente ma anche esteriormente potrei davvero considerare adatta a me. Una tenda “aperta”, come quella di Abramo nel deserto, cui potevano arrivare ospiti sconosciuti da popoli e culture diverse, e pregare liberamente secondo la propria fede, essere accolti e aiutare a loro volta. Una tenda in cui non c’è odore di chiuso, perchè il “vento” può soffiare, cambiare, sfiorare. Una tenda dove la notte, nella quiete dell’uomo, avviene il racconto, la contemplazione, la meditazione e la commozione della vita di ogni giorno. E dove si genera, insieme, il sogno del viaggio di domani.

foto di Luca D'Alessandro

Pubblicato da Giandil

Un viandante, narratore e cantore, in cammino e in ricerca dell'armonia del viaggio-incontro. Sulla via del ramingo, nel rifugio della semplicità. Giacomo D'Alessandro (Genova, 1990) vive a Genova e Pavia. Ha frequentato il Liceo Classico Colombo, studia Comunicazione Interculturale e Multimediale all'Universitá di Pavia e Scienze Religiose all'Istituto Superiore pavese. Appassionato di libri, viaggi e incontri, scrive articoli e commenti d'attualitá sul blog www.fiatocorto.blogspot.com, e racconti di fantasy e narrativa (alcuni pubblicati nella raccolta "Il Canto di Osner e altri racconti" (ed. Albatros Il Filo, 2010). Nel 2006 ha creato il blog www.cantodelramingo.splinder.com, un luogo e diario di camminate, pensieri e spiritualitá. Una naturale fortezza per raminghi di ogni tipo e provenienza.